Bollettino integrato con fasi da tutte le reti sismiche operanti nel territorio italiano, nuove associazioni, rilocalizzazioni

Stima della magnitudo locale dalla durata del bollettino, nuova calibrazione della durata con Ml MedNet e correzioni di stazione

Revisione dei terremoti profondi: per i più forti terremoti profondi si associano le Mb da ISC-Bulletin , Mw CMT-Harvard o Mw RCMT-MedNet
29/08/06 Aggiornamento del catalogo CSI (versione 1.1):

Sono state aggiornate le magnitudo locali (anni 2001-2002): ora il sub-set delle magnitudo locali MedNet è completo fino al 2002.
-Sono state eliminate le magnitudo MlREG ed MlMED dei terremoti profondi > 35 km poiché, seppur calcolate, non stimano correttamente la magnitudo dei terremoti profondi.
-Inoltre sono stati eliminati i terremoti non realmente localizzati: nella versione 1.1 sono presenti solamente terremoti localizzati con almeno 4 letture dei tempi di arrivo delle fasi ad almeno 3 stazioni.
-Complessivamente sono stati eliminati 7983 terremoti, sostituite 1407 magnitudo con magnitudo MlMED, eliminate 1725 MlREG ed MlMED dei terremoti profondi.
-Inoltre sono stati corretti gli errori di editing fin qui segnalati.

• NEW! A presto la distribuzione del catalogo su Cd tramite l’applicazione software ArcGIS ArcPublisher visibile con il gis gratuito Arc Reader.

Anteprima WebGis CSI 1.1
22/02/05 Pubblicazione del catalogo CSI (versione 1.0):

Nell'ambito del task 2.1 del progetto GNDTTerremoti probabili in Italia tra l'anno 2000 e il 2030: elementi per la definizione di priorità degli interventi di riduzione del rischio sismico”, coordinatori Amato A. e Selvaggi G., è stato prodotto un catalogo dei terremoti italiani relativo a 22 anni di sismicità recente, 1981-2002. In precedenza era stato rilasciato il catalogo CSTI 1.0 (2001) 1981-1996, realizzato dall'integrazione degli arrivi di fase provenienti da tutte le reti permanenti operanti sul territorio nazionale (rete nazionale RSNC e reti regionali o locali).